Questa pagina è parte integrante del sito Boxerweb © 2004

REGOLAMENTO
DELLE PROVE DI 1° 2° 3° BREVETTO - (Sch)
BREVETTI DI PISTA 1 e 2 FCI - (FH1) - (FH2 FCI)
(Approvato dal Consiglio Direttivo dell'E.N.C.I. 24.7.97 in vigore dal 1.1.98)

 



SEZIONE "B"


2 - ESERCIZI DI OBBEDIENZA
(massimo dei punti disponibili 100)


Norme generali che disciplinano gli esercizi della sezione "B"



Posizione Base - il cane seduto al fianco del conduttore -.

Tutti gli esercizi iniziano e terminano con la posizione base.
La posizione base finale di un esercizio può servire da posizione iniziale per l'esercizio successivo.

 

Sicurezza e controllo

Il Conduttore ha l'obbligo di avere sempre con se il guinzaglio anche per gli esercizi che non lo prevedono.

 

Facoltativo per il conduttore

Dopo la presentazione e prima dell'inizio della prova di obbedienza il conduttore può chiedere al giudice di essere comandato.
Se ciò avviene, tutte le esecuzioni e le varie fasi degli esercizi di obbedienza dovranno essere eseguite soltanto al comando del Giudice.

 

E' fatto divieto di:

  • far indossare al cane collari di forza, di cuoio o antiparassitari

  • effettuare salti di prova durante lo svolgimento della prova stessa

  • premiare il cane con cibo durante la prova

  • che il conduttore porti con sé oggetti di gioco

  • giocare con il cane tra un esercizio e l'altro.

 

Lodi

E' permesso lodare il cane al termine di ogni esercizio; dopo la lode il conduttore può assumere una nuova posizione base o mantenere quella già assunta. Tra la lode o la fine di un esercizio e l'inizio dell'esercizio successivo devono trascorrere almeno tre secondi.

 

Movimenti e comandi

Il dietro front va eseguito dal conduttore girando su se stesso dalla parte sinistra, il cane girerà dietro al conduttore ponendosi al fianco sinistro di quest'ultimo.
Il comando "piede" è consentito ad ogni partenza dalla posizione base ed ai cambi di andatura. Alle fermate del conduttore il cane si deve sedere con rapidità al suo fianco senza alcun intervento o comando.
Il comando preceduto dal nome del cane è considerato doppio comando.
Una volta fermo il conduttore non può modificare la sua posizione; in particolare non può avvicinarsi al cane se questo ha assunto una posizione lontana da lui.
Durante la condotta, il guinzaglio deve essere tenuto dal conduttore con la mano sinistra.
Il cane deve sempre seguire il conduttore al piede in tutti gli spostamenti tra un esercizio e l'altro.
L'inizio di ogni esercizio é comandato dal giudice.

 

Sparo

L'indifferenza allo sparo si esegue, per tutti i brevetti, durante il primo tratto della condotta senza guinzaglio (20 passi circa dopo la partenza) e durante l'esercizio di "terra con distrazione".
In caso di dubbi sul comportamento del cane il giudice può far ripetere lo sparo con le modalità che riterrà più opportune. Lo sparo dovrà sempre essere effettuato alla distanza minima di 15 passi dal cane.

 

Tempi

Tra ogni azione del conduttore e la successiva azione o il successivo comando devono trascorrere almeno tre secondi. Il conduttore che non osserva questi tempi di intervallo deve essere penalizzato.

 

Esercizi a distanza

Dalla posizione base al punto in cui viene impartito il comando al cane per l'esecuzione dell'esercizio, dovranno essere effettuati minimo 10, massimo 15 passi. Il conduttore si dovrà allontanare dal cane di almeno 30 passi.
E' lasciata facoltà al conduttore di allontanarsi dal cane oltre la distanza prevista (30 passi), ma il giudice può intervenire ordinando al conduttore di fermarsi se ritiene che l'allontanamento sia eccessivo.
Tutti gli errori commessi dal conduttore per infrazione di passi devono essere penalizzati. Il giudice comanda l'inizio di ogni esercizio, il ritorno del conduttore al cane e le chiamate.
Esercizio di "Terra Libero con Distrazione": la distanza fra conduttore e cane è di almeno 30 passi per tutti i brevetti. Nel 1° e 2° brevetto il conduttore rimarrà visibile al cane; nel 3° brevetto il conduttore rimarrà nascosto dalla vista del cane per tutto il tempo dell'esercizio.

 

Oggetti per l'esercizio del Riporto, Salto in alto e Palizzata.

Per tutte le prove sono ammessi solo oggetti in legno (esercizio del riporto in piano, salto in alto con il riporto, scalata della palizzata con riporto).

 

Ostacoli

Il salto è di un mt. 1 di altezza e di mt. 1,50 di larghezza, la parte più alta del salto deve essere flessibile. La stessa misura vale per tutti i brevetti.
La palizzata é di mt. 1,80 di altezza e di mt. 150 di larghezza. La misura vale per il 2° e 3° brevetto. Se l'oggetto cade molto al lato dall'ostacolo, con il consenso del giudice, il conduttore può ripetere il lancio dell'oggetto; in questo caso, durante il recupero dell'oggetto da parte del conduttore, il cane deve rimanere fermo in posizione di seduto.

 

Invio in avanti

Non è ammesso in questo esercizio che il cane raggiunga il limite del campo di prova o altri ostacoli. La distanza da questi limiti e di almeno 8/10 metri.

 

Interruzione di un esercizio

Se il cane dopo il terzo comando non esegue l'esercizio questo viene interrotto.

 

Esclusione dalla prova

Il giudice può escludere in qualsiasi momento della manifestazione il concorrente che non osserva il presente regolamento e, i regolamenti E.N.C.I. che disciplinano le manifestazioni sportive.

Sigle negli schemi
p. b. posizione base
p. n. passo normale
p. c. passo di corsa
p. l. passo lento
d. f. dietro front
dx  a destra
sx  a sinistra
alt fermata del conduttore
* "Comando" posizione del cane
Alt. C. fermata del conduttore e richiamo
Alt. R. fermata del conduttore e ritorno dal cane

 


DESCRIZIONE DEGLI ESERCIZI

Condotta al guinzaglio
(Comando "Piede")
  1° Brevetto 2° Brevetto
Punti 15 10


Dalla posizione base, al comando "piede" il cane deve seguire il conduttore, senza atteggiamenti di sottomissione, con la spalla all'altezza del ginocchio sinistro del conduttore. All'inizio dell'esercizio cane e conduttore si muovono in linea retta per circa 50 passi di andata e 50 di ritorno, senza fermate o deviazioni. Il cane deve sempre mantenere la spalla all'altezza del ginocchio sinistro del conduttore non precedere, rimanere dietro o scostarsi lateralmente. L'esercizio nella parte rettilinea della condotta deve essere eseguito all'andata ad andatura al passo normale, mentre al ritorno deve essere eseguito ad andatura normale, di corsa e lenta. Il cambio di andatura dal passo di corsa al passo lento deve essere eseguito senza interporre fra l'una e l'altra andatura il passo normale.Successivamente a passo normale si devono eseguire, come in sequenza descritta (vedi schema), due deviazioni a destra (o a sinistra), un dietro front e una fermata, riprendere la marcia ed eseguire due deviazioni a sinistra (o viceversa a destra).
Terminata la condotta al guinzaglio, su indicazione del giudice, il conduttore con il cane al piede esegue l'esercizio di indifferenza passando attraverso un gruppo di almeno quattro persone in lento movimento eseguendo all'interno del gruppo due deviazioni una a destra e una a sinistra e almeno una fermata nei pressi di uno dei componenti il gruppo. Conduttore e cane escono dal gruppo e, su indicazione del giudice, il conduttore si ferma e toglie il guinzaglio al cane, mette il guinzaglio a tracolla e ripete la prova di indifferenza con il cane libero dal guinzaglio, con le stesse modalità dell'indifferenza eseguita con il cane al guinzaglio. Usciti dal gruppo cane e conduttore si recano nel punto indicato e assumono brevemente la posizione base per iniziare l'esercizio successivo.

Condotta senza guinzaglio
(Comando "Piede")

  1° Brevetto 2° Brevetto 3° Brevetto
Punti 20 15 10


°° La condotta senza guinzaglio si esegue con le stesse modalità della condotta al guinzaglio. Nel primo tratto rettilineo della condotta vengono sparati due colpi di pistola ad una distanza di circa 15 passi dal cane ad un intervallo di circa 7/8 secondi l'uno dall'altro.

Per il terzo brevetto, non è prevista la condotta al guinzaglio, pertanto il Conduttore si presenta in campo con il cane libero dal guinzaglio e dalla posizione base, su indicazione del giudice, inizia l'esercizio. Solo per il 3° Brevetto l'esercizio di indifferenza, in gruppo, verrà eseguito al termine dell'esercizio della condotta senza guinzaglio.

Schema della condotta con e senza guinzaglio
per tutte le classi
Schema condotta con e senza guinzaglio


Sono errori che comportano l'esclusione dalla prova:

  • se il cane nell'esercizio di indifferenza dimostra timore o paura nell'avvicinarsi alle persone del gruppo;

  • se il cane si allontana dal conduttore durante l'esercizio della condotta e non fa ritorno al conduttore dopo il terzo richiamo;

  • se il cane dimostra paura dello sparo;

  • se aggressivo durante lo sparo e fuori controllo del conduttore.

Seduto e ritorno dal cane
(Comandi "Piede" e "Seduto")

 

1° Brevetto

2° Brevetto

3° Brevetto

Punti

10

5

5


Dalla posizione base il conduttore con il cane al fianco inizia la condotta senza guinzaglio; dopo 10, massimo, 15 passi il cane al comando "seduto" deve assumere la posizione con rapidità senza che il conduttore interrompa l'andatura o aiuti il cane con gesti o altri movimenti. Percorsi altri trenta passi il conduttore si ferma, trascorsi 3 secondi si gira verso il cane. Su indicazione del giudice, fa ritorno dal cane assumendo la posizione base alla sua destra.

 

Valutazioni:

- se il cane assume una posizione diversa la qualifica sarà "Carente".
- Ulteriori penalizzazioni per eventuali altri errori.

A Terra e richiamo
(Comandi: "Piede", "Terra", "Vieni" o il "Nome" del cane, "Piede")

 

1° Brevetto

2° Brevetto

3° Brevetto

Punti

10

10

10

1° e 2° Brevetto 


Dalla posizione base il conduttore con il cane al fianco inizia la condotta senza guinzaglio; dopo 10, massimo 15, passi il cane, al comando "Terra", deve assumere la posizione con rapidità senza che il conduttore interrompa l'andatura o aiuti il cane con gesti o altri movimenti. Percorsi altri trenta passi il conduttore si ferma e, trascorsi 3 secondi, si gira verso il cane. Su indicazione del giudice, il conduttore, chiama il cane con il comando "Vieni", oppure il "Nome" del cane. Il cane deve immediatamente, per la via più breve, accorrere con andatura veloce e vivace e sedersi di fronte a lui molto vicino. Al comando successivo "Piede", il cane, deve assumere la posizione base alla sinistra del conduttore.

 

Valutazioni:

  • se il cane assume una posizione diversa, la qualifica sarà "Carente"

  • ulteriori penalizzazioni per eventuali altri errori.

 

L'esercizio viene interrotto:

  • se il cane dopo il terzo comando di richiamo non raggiunge il conduttore.


3° Brevetto

Dalla posizione base il conduttore con il cane al fianco inizia la condotta senza guinzaglio; dopo 10, massimo 15, passi eseguirà l'andatura al passo di corsa per altri 10, massimo 15, passi e impartirà al cane il comando "Terra" al cane che il cane deve eseguire.
Il richiamo del cane viene eseguito con le stesse modalità descritte nell'esercizio precedente per il 1° e 2° Brevetto.

 

Valutazioni:

  • se il cane assume una posizione diversa, la qualifica sarà "Carente"

  • ulteriori penalizzazioni per eventuali altri errori.

L'esercizio viene interrotto:

  • se il cane dopo il terzo comando di richiamo non raggiunge il conduttore.

 

3° Brevetto
Fermo in piedi durante la marcia e ritorno
Punti 5
(Comandi: "Piede", "Resta", "Seduto")

Dalla posizione base il conduttore con il cane al fianco a passo normale inizia la condotta senza guinzaglio; dopo 10 massimo 15 passi, il cane al comando "Resta" deve fermarsi in piedi senza che il conduttore interrompa l'andatura o aiuti il cane con gesti o altri movimenti. Percorsi altri trenta passi il conduttore si ferma, trascorsi 3 secondi si gira verso il cane. Su indicazione del giudice, fa ritorno dal cane ponendosi alla sua destra e su indicazione del giudice, fa assumere al cane la posizione base.

Valutazioni:

  • se il cane assume una posizione diversa, la qualifica sarà "Carente"

  • ulteriori penalizzazioni per eventuali altri errori.


3° Brevetto
Fermo in piedi durante la corsa e richiamo
Punti 10
(Comandi: "Piede", "Resta",
"Vieni" o il "Nome" del cane, "Piede")

Dalla posizione base il conduttore con il cane al fianco inizia la condotta senza guinzaglio al passo di corsa; dopo 10 massimo 15 passi, il cane al comando "Resta" deve fermarsi in piedi senza che il conduttore interrompa l'andatura o aiuti il cane con gesti o altri movimenti. Percorsi altri trenta passi il conduttore si ferma, trascorsi 3 secondi si gira verso il cane. Su indicazione del giudice, il conduttore chiama il cane con il comando "Vieni", oppure con il "Nome" del cane. Il cane deve immediatamente per la via più breve accorrere con andatura veloce e sedersi di fronte a lui molto vicino. Al comando successivo "Piede", il cane, deve assumere la posizione base alla sinistra del conduttore.

Valutazioni:

  • se il cane assume una posizione diversa, la qualifica sarà "Carente"

  • ulteriori penalizzazioni per eventuali altri errori.


L'esercizio viene interrotto:

  • se il cane dopo il terzo comando di richiamo non raggiunge il conduttore;

Riporto in piano
(Comandi: "Porta", "Lascia", "Piede")

 

1° Brevetto

2° Brevetto

3° Brevetto

Peso dell'oggetto

650 gr

1.000 gr

2.000 gr

Punti

10

10

10

Il cane libero dal guinzaglio e seduto al fianco del conduttore; al comando "Porta" il cane deve andare a prendere con andatura veloce l'oggetto precedentemente lanciato dal conduttore alla distanza di circa dieci passi, lo deve rapidamente raccogliere e riportare al conduttore ad andatura veloce seguendo il percorso più breve, deve sedersi di fronte al conduttore e molto vicino a lui. Al comando "Lascia" il cane deve eseguire e il conduttore prenderà in mano l'oggetto; Al successivo comando, "Piede", il cane, deve assumere la posizione base alla sinistra del conduttore.
Durante l'esecuzione dell'esercizio il conduttore deve rimanere immobile fino a che il cane non avrà completato l'esercizio.

L'esercizio viene interrotto:

  • se il cane non esegue una qualunque azione dell'esercizio dopo il terzo comando del conduttore.



Salto in alto di mt. 1 con riporto
(Comandi: "Opp", "Porta", "Lascia", "Piede")

 

1° Brevetto

2° Brevetto

3° Brevetto

Peso dell'oggetto

650 gr

650 gr

650 gr

Punti

15

15

15

Il conduttore con il cane libero dal guinzaglio si pone di fronte all'ostacolo ed assume la posizione base; ai comandi "Opp", "Porta", il cane deve rapidamente superare l'ostacolo, senza appoggiarsi o toccarlo, raccogliere l'oggetto ed effettuare il salto di ritorno, sedersi di fronte al conduttore molto vicino a lui. Al comando "Lascia" il cane deve eseguire e il conduttore prenderà in mano l'oggetto; Al comando successivo "Piede", il cane, deve assumere la posizione base alla sinistra del conduttore. Il comando "porta" deve essere impartito dal conduttore al cane quando questo sta effettuando il salto di andata prima che il cane giunga all'oggetto.
Durante l'esecuzione dell'esercizio il conduttore deve rimanere immobile fino a che il cane non avrà completato l'esercizio.

Valutazioni per i seguenti comportamenti:

  • esercizio eseguito correttamente: 15 punti

  • se il cane tocca il salto la qualifica sarà: "Buono"

  • se il cane appoggia andata e ritorno la qualifica sarà: "Sufficiente"

  • salto di andata e ritorno senza riportare l'oggetto: meno 5 punti

  • un solo salto (di andata o ritorno) riportando l'oggetto: meno 5 punti

  • nessun salto e riporta l'oggetto Zero punti

  • ulteriori penalizzazioni per eventuali altri errori.

Scalata delle palizzata con riporto
(Comandi: "Opp", "Porta", "Lascia", "Piede")

 

2° Brevetto

3° Brevetto

Peso dell'oggetto

650 gr

650 gr

Punti

15

15

Il conduttore con il cane libero dal guinzaglio si pone di fronte all'ostacolo ed assume la posizione base; ai comandi "Opp", "Porta", il cane deve rapidamente scalare la palizzata, raccogliere l'oggetto ed effettuare la scalata di ritorno, sedersi di fronte al conduttore, molto vicino a lui. Al comando "Lascia" il cane deve eseguire e il conduttore prenderà in mano l'oggetto. Al comando successivo, "Piede", il cane, deve assumere la posizione base alla sinistra del conduttore. Il comando porta deve essere impartito dal conduttore al cane quando questo sta effettuando la scalata di andata, prima che il cane giunga all'oggetto.
Durante l'esecuzione dell'esercizio il conduttore deve rimanere immobile fino a che il cane non avrà completato l'esercizio.

 

Valutazioni per i seguenti comportamenti:

  • esercizio eseguito correttamente 15 punti

  • scalata di andata e ritorno senza riportare l'oggetto meno 5 punti

  • una sola scalata (di andata o ritorno) riportando l'oggetto meno 5 punti

  • nessuna scalata e riporta l'oggetto Zero punti

  • ulteriore penalizzazione per eventuali altri errori.

Invio in avanti
(Comandi: "Piede", "Avanti", "Terra", "Seduto")

 

1°Brevetto

2°Brevetto

3°Brevetto

Punti

10

10

10

Assunta la posizione base, su indicazione del giudice il conduttore al comando "Piede" effettua almeno 10, massimo 15, passi di condotta. Raggiunta questa distanza con il comando "Avanti" il conduttore comanda al cane di allontanarsi (é facoltativo alzare il braccio contemporaneamente al comando). Dopo il comando "Avanti" il conduttore si ferma. Il cane deve allontanarsi rapidamente per almeno 30 passi nella direzione indicata dal conduttore. Al raggiungimento della distanza richiesta, ma almeno 8/10 passi prima della fine del terreno di prova o di altre barriere, il conduttore, autonomamente o su indicazione del giudice, impartisce il comando "Terra", che il cane deve rapidamente eseguire assumendo detta posizione. Il conduttore che indica la direzione con il braccio al cane, può mantenere il braccio alzato fino a dopo che il cane ha assunto la posizione di "Terra" ma non può abbassare il braccio contemporaneamente al comando. Su indicazione del giudice il conduttore si reca dal cane ponendosi alla sua destra. Su indicazione del giudice il conduttore con il comando "Seduto" farà assumere al cane la posizione base.

 

Non è corretto

  • se il cane a fine corsa assume la posizione di "Terra" non rispettando i limiti previsti dal presente regolamento (8/10 mt. prima di raggiungere il limite del terreno di prova o altre barriere esistenti).

 

A terra con distrazione
(Comandi: "Terra", "Seduto")

 

1° Brevetto

2° Brevetto

3° Brevetto

Punti

10

10

10

La parte del campo in cui i cani dovranno eseguire l'esercizio saranno indicati dal giudice, e contrassegnati da appositi segnali.
Le femmine non eseguiranno l'esercizio di terra nello stesso punto in cui lo eseguiranno i maschi.
Prima che abbia inizio l'esercizio della condotta dal cane di coppia, il conduttore si reca nella parte del campo indicata dal giudice, già contrassegnata da appositi segnali. Assunta la posizione base il conduttore farà assumere al cane la posizione di terra con il rispettivo comando (se il cane è al guinzaglio questo deve essergli tolto prima del comando "Terra"). Il conduttore si allontana dal cane per circa 30 passi e si ferma rimanendo in vista del cane con le spalle rivolte a lui (nel 1° e 2° brevetto). Nel 3° brevetto il conduttore, dopo essersi allontanato dal cane, prenderà posto dietro ad un nascondiglio precedentemente predisposto in campo.
Il conduttore farà ritorno dal cane quando il cane di coppia avrà eseguito l'esercizio che precede quello dell'invio in avanti.
L'esercizio termina con il conduttore che si reca alla destra del cane. Successivamente, su indicazione del giudice il conduttore con il comando "Seduto" farà assumere al cane la posizione base.
Non é permesso al conduttore lasciare vicino o nei pressi del cane il guinzaglio o altri oggetti o guardare il cane durante l'allontanamento.

 

L'esercizio viene interrotto:

  • 1° e 2° Brevetto, se il cane si allontana di oltre tre metri dal punto in cui è stato lasciato prima che il cane di coppia esegua l'esercizio di "Terra e Richiamo"

  • 3° Brevetto, se il cane si allontana di oltre tre metri dal punto in cui è stato lasciato prima che il cane di coppia esegua l'esercizio di "Fermo in piedi e Richiamo.

 

 

PUNTEGGI DEGLI ESERCIZI
DI OBBEDIENZA

1° Brevetto

2° Brevetto

3° Brevetto

Condotta al guinzaglio 15 10 -
Condotta senza guinzaglio 20 15 10
Seduto e ritorno dal cane 10 5 5
A terra e richiamo 10 10 10
Fermo in piedi durante la marcia
e ritorno
- - 5
Fermo in piedi durante la corsa
e richiamo
- - 10
Riporto in piano 10 10 10
Salto in alto di
mt 1 con riporto 
15 15 15
Salto della palizzata di mt 1.80 - 15 15
Invio in avanti 10 10 10
A terra con distrazione 10 10 10


Salto in alto
Salto in alto

 

Palizzata 2° e 3° Brevetto
Palizzata Brevetto 2 e 3